Devi leggere ed accettare prima di completare l'ordine

CONDIZIONI D'ACQUISTO

  • Il contratto stipulato tra Cavalcart e il Cliente deve intendersi concluso con l'accettazione, anche solo parziale, dell'ordine da parte di Cavalcart. Tale accettazione si ritiene tacita, se non altrimenti comunicato con qualsiasi modalità al Cliente. Effettuando un ordine nelle varie modalità previste, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante la procedura d'acquisto, e di accettare integralmente le condizioni generali e di pagamento di seguito trascritte.
  • Il Cliente si impegna ed obbliga, una volta conclusa la procedura d'acquisto "on line", a provvedere alla stampa ed alla conservazione delle presenti condizioni generali, che, peraltro, avrà già visionato ed accettato in quanto passaggio obbligato nell'acquisto, nonché delle specifiche del prodotto oggetto dell'acquisto, e ciò al fine di soddisfare integralmente la condizione di cui agli artt. 4, 5, 52 e 53 del D.Lgs. 206/2005.
  • E' fatto severo divieto all'acquirente di inserire dati falsi, di terze persone o di fantasia, nella procedura di registrazione necessaria ad attivare nei suoi confronti l'iter per l'esecuzione del presente contratto. Cavalcart si riserva di perseguire legalmente ogni violazione ed abuso, nell'interesse e per la tutela dei consumatori tutti.
  • A tutela dei nostri Clienti Cavalcart, SOLO al primo ordine effettuerà, qualora venga ritenuto necessario (verrà comunicato tramite email), una verifica sui dati anagrafici, tramite contatto telefonico al numero fisso. L'ordine sarà evaso esclusivamente dopo tale verifica. Le chiamate avvengono durante i giorni lavorativi sino alle ore 18.00. Eventuali orari di reperibilità vanno comunicati tramite e-mail, tramite fax o tramite telefono.
  • Viene escluso ogni diritto del Cliente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione o evasione, anche parziale, di un ordine, nonché per ogni ritardo non imputabile a Cavalcart.